29980 - Frontespizio delle "Arti per via"

Immagine opera

Notizie storico artistiche

Incisore Mitelli Giuseppe Maria (Bologna 1634- 1718)
Inventore Carracci Annibale (Bologna 1560- Roma 1609)
Luogo e anno di edizione Bologna
Tecnica e supporto Acquaforte
Misure foglio (in mm) 310 x 202
Misure battuta (in mm) 280 x 190
Misure immagine (in mm)
Iscrizione incisa DI BOLO L'ARTI PER VIA D'AN.IBAL CA.RACI/ Disegnate, intagliate, et offere/ Al grande, et alto Nettun͠o Gigante/ Sig͠: della Piazza di Bologna/ Da Gioseppe Mᵃ: Mitelli
Notizie storico-critiche La famosa serie di ottanta incisioni originali di Simon Guillain tratte da altrettanti disegni di Annibale Carracci che rappresentavano i mestieri ambulanti di Bologna è nota in quattro stati. Il primo a menzionarle fu il Malvasia che le citò solo in quanto incisioni di traduzione da opere di Annibale. Esse ebbero un notevole successo come dimostrano le numerose riedizioni e la nuova serie eseguita da Giuseppe Maria Mitelli nel 1660, successivamente ripresa come modello in controparte da Francesco Curti e stampata col titolo "Le Arti per via".
Iconografia
BibliografiaF. Varignana, Le Collezioni d'arte della Cassa di Risparmio in Bologna. Le incisioni. 1, Giuseppe Maria Mitelli, Bologna 1978, pp. 205-206, n. 1; M. Poli, Le Arti per via di Giuseppe Maria Mitelli, 2003.
Mostre
Notaaltri esemplari: 1570; 1611