BRI 00410, BRI 00411 - Il mercato in piazza Vittorio Emanuele prima del 1877

Immagine opera
N. inv.BRI 00410, BRI 00411
Titolo proprioIl mercato in piazza Vittorio Emanuele prima del 1877
Titolo attribuito

Notizie storico artistiche

Fondo Antonio Brighetti
Serie Bologna scomparsa
Oggetto Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto cartolina postale
Soggetto Bologna, piazza Maggiore prima del 1877
Autore
Stampatore/Editore Mengoli Giovanni, Bologna
Cronologia
Luogo della ripresa
Data della ripresa
Materia e Tecnica
Misure (in cm; hxb) 9x14
Misure negativo (in cm; hxb)
Indicazione di colore b/n viraggio seppia
Luogo e anno di edizione Bologna, s.d.
Timbro di spedizione (luogo e data)
Iscrizioni Il nome dell'editore si legge sul verso, in basso a sinistra, preceduto dal n. 119 A).
Iconografia
Bibliografia"Bologna ai tempi che vi soggiornò Dante. Secolo XIII°" ricorstruzione documentata...descritta da Angelo Finelli, Bologna, Stabilimenti Tipografici Riuniti, 1929, p. 139
Mostre
NotaL'immagine documenta il mercato delle erbe o "de platea" prima del trasferimento da piazza Maggiore ad altri luoghi della città: in particolare, in piazza San Francesco e in piazza Aldrovandi. Nelle due nuove sedi furono costruite delle semplici tettoie in legno per contenere gli oltre 400 "posteggianti". Scomparvero dunque dalla piazza principale della città le tradizionali bancarelle delle treccole (treqli). Tutti i banche che non vendevano alimentari furono invece spostati in piazza Otto Agosto: ebbe così origine il mercato della Piazzola. La fotografia ci mostra inoltre Palazzo d'Accursio e Palazzo dei Notai prima dei restauri. Sulla facciata del primo sono ancora ben visibili il cosiddetto balcone degli Anziani e le finestre modificate rispetto allo stato originale; sul secondo vi è ancora il sopralzo settecentesco del Tubertini