2043 (rep.1/223) - Madonna in gloria e i SS. Petronio e Alò

Immagine opera

Notizie storico artistiche

Incisore Mitelli Giuseppe Maria (Bologna 1634- 1718)
Inventore Cavedoni Giacomo
Luogo e anno di edizione Bologna, 1679
Tecnica e supporto Acquaforte
Misure foglio (in mm) 520 x 320
Misure battuta (in mm)
Misure immagine (in mm)
Iscrizione incisa In basso a ds. la firma: Ioseph. M.a Mitellus del et Inc., in fondo al foglio la didascalia: JACOBUS CAVEDONUS BONONIENSIS/IN ECCLESIA MENDICANTUM BONONIAE PINXIT
Notizie storico-critiche Serie di dodici riproduzioni dei più celebri quadri conservati nelle chiese di Bologna. Il frontespizio non è ricordato da Bartsch. La serie di Mitelli non è isolata nel panorama bolognese, tra le imprese analoghe ricordiamo quella realizzata tra il 1756 e il '57da Gaetano Gandolfi su commissione del collezionista bolognese Antonio Buratti, della quale la Fondazione conserva i disegni originali. La stampa in esame riproduce un dipinto di Giacomo Cavedoni già nella chiesa dei Mendicanti e oggi in Piancoteca.
Iconografia
BibliografiaF. Varignana, Le Collezioni d'arte della Cassa di Risparmio in Bologna. Le incisioni. 1, Giuseppe Maria Mitelli, Bologna 1978, cat.223.
Mostre
Nota