BRI / BO PROVINCIA 788 - Calcara (BO), Chiesa Parrocchiale

Immagine opera
N. inv.BRI / BO PROVINCIA 788
Titolo proprioCalcara (BO), Chiesa Parrocchiale
Titolo attribuito

Notizie storico artistiche

Fondo Antonio Brighetti
Serie
Oggetto Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto cartolina postale
Soggetto Calcara (BO), Chiesa Parrocchiale
Autore
Stampatore/Editore Foto Ed. Cartovendita, Bologna con ed. Tabaccheria Cristoni
Cronologia
Luogo della ripresa Calcara (BO)
Data della ripresa Anni Sessanta sec. XX° (?)
Materia e Tecnica
Misure (in cm; hxb) 10,3x14,7
Misure negativo (in cm; hxb)
Indicazione di colore colore
Luogo e anno di edizione Bologna, s.d.
Timbro di spedizione (luogo e data)
Iscrizioni Sul verso il prof. Brighetti ha scritto a matita "Crespellano"
Iconografia
Bibliografia
Mostre
NotaPer estensione e numero di abitanti Calcara è la frazione maggiore di Crespellano. Il territorio del paese è situato lungo il corso del torrente Samoggia più o meno a metà strada tra le vie Emilia e Bazzanese. In tale territorio sono presenti numerose ville storiche ed un parco naturalistico chiamato Parco del Taglio. Questo strano nome deriva dal fatto che nel 1806, a seguito del "taglio" di una grande ansa che un tempo formava il torrente che lo attraversa, il tragitto del corso d'acqua è mutato. La chiesa parrocchiale è intitolata a San Nicolò ed esiste da tempi antecedenti il XIII secolo (è ricordata nel "Campione’ dei Benefici e delle Chiese di Città e Diocesi di Bologna" dell’anno 1378). L'edificio appare esternamente in stile neo-romanico, con un rivestimento in mattoni a vista. L'interno è a tre navate. Esistono poi due profonde cappelle laterali che si congiungono perpendicolarmente con la navata centrale in corrispondenza della cupola.