BRI / BO PROVINCIA 785, 786, 787 - Calcara (BO), Chiesa Parrocchiale

Immagine opera
N. inv.BRI / BO PROVINCIA 785, 786, 787
Titolo proprioCalcara (BO), Chiesa Parrocchiale
Titolo attribuito

Notizie storico artistiche

Fondo Antonio Brighetti
Serie
Oggetto Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto cartolina postale
Soggetto Calcara (BO), Chiesa Parrocchiale
Autore
Stampatore/Editore Foto Ed. Cartovendita, Bologna con ed. Tabaccheria Cristoni
Cronologia
Luogo della ripresa Calcara (BO)
Data della ripresa Anni Cinquanta sec. XX°
Materia e Tecnica
Misure (in cm; hxb) 10,3x14,7
Misure negativo (in cm; hxb)
Indicazione di colore b/n
Luogo e anno di edizione Bologna, s.d.
Timbro di spedizione (luogo e data) Calcara (BO), 1960, 1963
Iscrizioni Esistono tre esemplari: i nn. inv. BRI / BO PROVINCIA 786 e 787 sono viaggiati: entrambi da Calcara verso Bologna. Il timbro di spedizione risale: per il primo al 15.9.1960 e per il secondo all'8.4.1963
Iconografia
Bibliografia
Mostre
NotaPer estensione e numero di abitanti Calcara è la frazione maggiore di Crespellano. Il territorio del paese è situato lungo il corso del torrente Samoggia più o meno a metà strada tra le vie Emilia e Bazzanese. In tale territorio sono presenti numerose ville storiche ed un parco naturalistico chiamato Parco del Taglio. Questo strano nome deriva dal fatto che nel 1806, a seguito del "taglio" di una grande ansa che un tempo formava il torrente che lo attraversa, il tragitto del corso d'acqua è mutato. La chiesa parrocchiale è intitolata a San Nicolò ed esiste da tempi antecedenti il XIII secolo (è ricordata nel "Campione’ dei Benefici e delle Chiese di Città e Diocesi di Bologna" dell’anno 1378). L'edificio appare esternamente in stile neo-romanico, con un rivestimento in mattoni a vista. L'interno è a tre navate. Esistono poi due profonde cappelle laterali che si congiungono perpendicolarmente con la navata centrale in corrispondenza della cupola.