TEST. / BO 1 - Bologna, via San Giuseppe: chiesa di San Giuseppe dei Settuagenari, facciata

Immagine opera
N. inv.TEST. / BO 1
Titolo proprioBologna, via San Giuseppe: chiesa di San Giuseppe dei Settuagenari, facciata
Titolo attribuito

Notizie storico artistiche

Fondo Alfredo Testoni
Serie
Oggetto Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto riproduzione di altro positivo
Soggetto Bologna, Via San Giuseppe: chiesa di San Giuseppe dei Settuagenari, facciata
Autore
Stampatore/Editore
Cronologia
Luogo della ripresa Bologna
Data della ripresa prima del 1887
Materia e Tecnica
Misure (in cm; hxb) 9,5x7
Misure negativo (in cm; hxb)
Indicazione di colore b/n
Luogo e anno di edizione
Timbro di spedizione (luogo e data)
Iscrizioni Sul fondo del recto è scritto: "Chiesina dei vecchi di S. Giuseppe demolita l'anno 1888". A mano sono stati aggiunti il n. 23 e l'annotazione "1° Capitolo". Sul verso è stata apposta la numerazione PG277 e vi sono altre indicazioni numeriche.
Iconografia
BibliografiaMarcello Fini, "Bologna sacra. Tutte le chiese in due millenni di storia", Bologna, Pendragon, 2007
Mostre
NotaLa fotografia è stata trovata tra i materiali dell'archivio personale di Alfredo Testoni conservati presso la Biblioteca d'Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale. La chiesa e l'ospedale di San Giuseppe dei Settuagenari si trovavano nell'omonima via San Giuseppe. La struttura ospedaliera era sorta tra il 1662 e il 1672 grazie al lascito testamentario di tale Antonio Bondi ed era gestita da una compagnia laicale detta -appunto- dei Settuagenari. L'attività era incentrata sull'accoglienza e sulla cura degli anziani poveri e infermi. All'interno della struttura era stato costruito un oratorio che veniva utilizzato soprattutto dai confratelli della Compagnia. Nel 1798 quest'ultima fu soppressa e l'ospedale venne chiuso. La chiesa fu invece chiusa definitivamente al culto nel 1808; fu poi demolita nel 1887 per consentire l'apertura di via dell'Indipendenza.