F34823 - Madonna con Gesù Bambino e San Giovannino

Immagine opera

Notizie storico artistiche

Autore Giani Felice (San Sebastiano Curone, 1758 – Roma, 1823)
Tecnica e supporto Olio su carta incollata su tela
Datazione Seconda metà XVIII sec.
Misure (in cm) h x b 39 x 29,8
Iscrizioni
Notizie storico-critiche Giunto a Bologna ventenne nel 1778, Felice Giani fu allievo di Domenico Pedrini e di Ubaldo Gandolfi e partecipò alla vita dell’Accademia Clementina aggiudicandosi un premio per la seconda classe di pittura. Raggiunse quindi Roma, protetto dal principe A. Doria Pamphili. Qui si dedicò allo studio dell’antico e si segnalò presso l’Accademia di San Luca. Decoratore di interni, fu particolarmente attivo a Faenza. Notevolissima la sua produzione di disegni per fregi e decorazioni murali, spesso realizzati grazie all’efficiente organizzazione della bottega, di cui fecero parte l’ornatista Gaetano Bertolani e lo scultore Antonio Trentanove. Derivato da un prototipo di Annibale Carracci, oggi agli Uffizi, il piccolo studio qui esposto presenta lo stile inconfondibile di Felice Giani, solito imprimere alle trascrizioni dei prodotti delle epoche passate, incluse le immagini di età medievale, i tratti specifici della propria personalità artistica.
Iconografia
BibliografiaM. Pulini in Nuovo fregio di Gloria, Bologna 2018, pp. 64-66; S. Facchinetti, Dietro la copia l'originale: Felice Giani, 2018
MostreNuovo fregio di gloria (Bologna, 2018)
Notacon cornice: 50,8 x 41