F29721 - Le Arti di Bologna

Immagine opera

Notizie storico artistiche

Autore Tamburini Giovanni Maria (Bologna 1575-1660 ca.)
Tecnica e supporto penna, inchiostro bruno su carta
Datazione 1650 ca.
Misure (in mm) h x b 136x237
Iscrizioni "Pittori, Scultori, Intagliatore in marmo, Bombardiere, Soldati, Portalettere"
Notizie storico-critiche Il disegno è da ritenersi preparatorio una delle venti incisioni appartenenti alla serie "Virtù e Arti essercitate in Bologna" disegnata da Giovanni Maria Tamburini, incisa da Francesco Curti ei dedicate a Vespasiano Grimaldi. Il volumetto, di cui le Collezioni d'Arte e di Storia della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna possiedono un esemplare (Inv.8574/94), comprende 20 tavole realizzate da Francesco Curti su disegni di Giovanni Maria Tamburini. Altri disegni preparatori sono conservati presso la National Gallery of Canada, Ottawa e il Stanford University Museum of Art. La serie è strettamente legata alla più rinomata serie delle "Arti per via" incise da Simon Guillain a Roma nel 1646 su disegni di Annibale Carracci. Il lavoro di Tamburini-Curti non è purtroppo datato e viene generalmente posto intorno alla metà del secolo.
Iconografia In uno scorcio bolognese urbano sono rappresentate alcune arti come il pittore, lo scultore e l'incisiore e altri mestieri come il Bombardiere, soldato e portalettere
BibliografiaB. Basevi in Antico e Moderno. Acquisizioni e donazioni, Bologna 2014, pp.68-69.
MostreAntico e Moderno. Acquisizioni e donazioni (Bologna 2014).
NotaIn cornice. ultima revisione aprile 2016