F30268 - Istituto dei Sordomuti di Roma

Immagine opera

Notizie storico artistiche

Incisore Cleter Gregorio (1818 -1873)
Inventore
Luogo e anno di edizione 1860-1870
Tecnica e supporto Acquatinta
Misure foglio (in mm) 294 x 384
Misure battuta (in mm) 234 x 288
Misure immagine (in mm)
Iscrizione incisa Istituto de' Sordo-Muti
Notizie storico-critiche La tavola appartiene a una serie di acquatinte realizzate da Paolo Cacchiatelli e Gregorio Cleter a partire dal 1860, per divulgare le imprese artistiche, architettoniche, urbanistiche e scientifiche promosse da Pio IX. Le stampe in fascicoli vengono pubblicate con il titolo esplicativo "Le Scienze e le Arti sotto il pontificato di Pio IX", con commento di diversi eruditi del tempo. L'Istituto Statale per Sordi è stata la prima scuola pubblica per sordi in Italia, fondata per iniziativa dell'Abate Tommaso Silvestri nel 1784 e sul modello di istituti europei. L'insegnamento alle ragazze era impartito dalle suore di Nostra Signora di monte Calvario, quello dei maschi dai Padri Somaschi. Nel 1842 la scuola fu collocata presso l'Ospizio di Santa Maria degli Angeli alle Terme Dioclezianee, Istituto che venne inaugurato alla presenza del Papa e dichiarato di diritto pubblico da Pio IX nel 1858 fino al 1870.
Iconografia
BibliografiaP. Cacchiatelli - G. Cleter, Le scienze e le arti sotto il pontificato di Pio IX, Roma, 1865-70; M. S. Ruga, Materiali per un atlante del mecenatismo di Pio IX, in G. Capitelli, Mecenatismo pontificio e borbonico alla vigilia dell'Unità, Roma, 2011, pp. 267-284.
Mostre
Nota.