F30162 - Veduta dell'antica Piazza San Biagio, via Santo Stefano e Palazzo Lambertini

Immagine opera

Notizie storico artistiche

Incisore Panfili Pio (Fermo, 1723- Bologna, 1812)
Inventore Panfili Pio (Fermo, 1723- Bologna, 1812)
Luogo e anno di edizione 1785
Tecnica e supporto bulino
Misure foglio (in mm) 208 x 275
Misure battuta (in mm) 155 x 206
Misure immagine (in mm)
Iscrizione incisa Sotto al centro Veduta della Piazza di S. Biagio, Palazzo Lambertini e Strada S. Stefano in Bologna; a destra Pio Panfilj Pittore dis. e inc. 1785
Notizie storico-critiche La veduta di Pio Panfili mostra la piazzetta oggi nota come "Garganelli", per via di un locale degli anni '30 piuttosto noto ai bolognesi, ma che anticamente di chiamava San Biagio. Qui si trovava infatti la chiesa di San Biagio a cui si accedeva da via Santo Stefano e da via Guerrazzi. Al n. 38 di via Santo Stefano sorgeva la sede dell'Ospedale di San Biagio, detto anche di Santa Maria dei Servi, fondato nel 1324 da una Confraternita di Laudesi con il sostegno del Comune, per accogliere pelegrini e ammalati. E' possibile che il trasporto funebre che avviene in primo piano sia quello di un ammalato deceduto presso tale struttura. In seguito alle soppressioni napoleoniche la chiesa fu chiusa al culto nel 1804 e abbattuta; mentre i locali dell'ospedale furono riconvertiti ad altri usi e i servizi sanitari furono trasferiti presso il nuovo Ospedale Maggiore di via Riva di Reno.
Iconografia
BibliografiaA. Brighetti, Bologna nelle sue stampe. Vedute e piante scenografiche dal Quattrocento all'Ottocento, 1979, pp. 79-81, n. 95/26.
Mostre
Nota