F30101 - Veduta della chiesa di San Benedetto e Porta Galliera

Immagine opera

Notizie storico artistiche

Incisore Panfili Pio (Fermo, 1723- Bologna, 1812)
Inventore Panfili Pio (Fermo, 1723- Bologna, 1812)
Luogo e anno di edizione
Tecnica e supporto bulino
Misure foglio (in mm) 194 x 237
Misure battuta (in mm) 145 x 198
Misure immagine (in mm)
Iscrizione incisa Veduta della Chiesa di S. Benedetto de' Minimi, e Porta della Strada di Galiera in Bologna; firmato Pio Panfili Pittore dis. e inc.
Notizie storico-critiche La veduta tardo settecentesca di Pio Panfili mostra la chiesa di San Benedetto, come si presentava, prima dei lavori edilizi che hanno spostato il suo ingresso su via Indipendenza, dal 1982. Porta Galliera, sullo sfondo, corrisponde ai disegni di Bartolomeo Provaglia, che la riedificò nel 1661. L'artista di origini marchigiane si dedica con assiduità a disegnare le vedute di Bologna, conferendo agli spazi urbani, ritratti con grande accuratezza e precisione tecnica, un certa vivacità, grazie alle figure umane inserite, come piccole macchiette, per le vie e le piazze della città felsinea.
Iconografia
BibliografiaA. Brighetti, Bologna nelle sue stampe. Vedute e piante scenografiche dal Quattrocento all'Ottocento, 1979, pp. 79-87, n. 95/17.
Mostre
Nota