BRI 00165 - Bologna - Porto Navile

Immagine opera
N. inv.BRI 00165
Titolo proprioBologna - Porto Navile
Titolo attribuito

Notizie storico artistiche

Fondo Antonio Brighetti
Serie
Oggetto Positivo
Forma Specifica dell'Oggetto cartolina postale
Soggetto Bologna, Porto Navile
Autore
Stampatore/Editore
Cronologia
Luogo della ripresa
Data della ripresa
Materia e Tecnica
Misure (in cm; hxb) 9,2x14
Misure negativo (in cm; hxb)
Indicazione di colore b/n viraggio verde
Luogo e anno di edizione
Timbro di spedizione (luogo e data)
Iscrizioni
Iconografia
Bibliografia
Mostre
NotaIl Porto Navile, costruito tra il 1548 e il 1552 , fu smantellato definitivamente nel 1934, come prevedeva il piano regolatore del 1889. Scomparve così l'edificio della Dogana o Gabella (terminato nel 1603), detto -anche per la sua particolare conformazione- "cisa di lavander" (chiesa dei lavandai), al centro dell'immagine. La statua che si può notare sulla facciata dell'edificio -opera di Camillo Mazza in terracotta policroma, raffigurante la Madonna- è tuttora collocata in cima allo scalone di Palazzo d'Accursio. I proventi dei dazi sulle merci servirono per secoli a finanziare l'università. Nel periodo di maggior splendore, il porto vide un intenso traffico di merci e passeggeri, che preferivano la più tranquilla via d'acqua a massacranti viaggi in carrozza o a cavallo.