F29747 - Autoritratto

Immagine opera

Notizie storico artistiche

Autore Boccioni Umberto (Reggio Calabria, 1882 - Verona, 1916)
Tecnica e supporto China e tempera su carta
Datazione 1907
Misure (in mm) h x b 203x210
Iscrizioni
Notizie storico-critiche Celeberrimo autoritratto dell'artista, è il primo datato della serie di autoritratti che Boccioni esegue durante la sua vita. Nel suo diario si può leggere alla data 19 ottobre 1907: "Buona giornata. Ardo di lavorare e creare, creare... Ho fatto un mio ritratto a penna. Una cosa nuova per me, che coltiverò molto poichè ne provo un gran godimento...". Non sappiamo se "una cosa per me" si riferisca all'autoritratto o all'uso della penna. Si propende per questa seconda ipotesi, da un lato perchè esistono almeno un paio di autoritratti precedenti (seppur non datati), dall'altro perchè la tecnica a penna ricorda alcuni aspetti della tecnica incisoria a punta secca che Boccioni ha iniziato ad approfondire proprio nel 1907. Sul retro risultano due indicazioni di proprietari: Il disegno era fino al 1966 di proprietà di Enrico Paolucci (Torino), collezione Riccio (Torino)
Iconografia Autoritratto in primo piano dell'autore con baffi.
BibliografiaG. Ballo, Boccioni, Milano 1964, p. 434; T. Fiori, Archivi del divisionismo, Roma 1968, vol. 2, pag. 182; G. Bruno, L'opera completa di Boccioni, Milano 1969, p. 88; P. Bellini, Catalogo completo dell'opera grafica di Umberto Boccioni, Milano 1972, p. 27; M. Fagiolo, E. Coen, C'è solo l'arte, Roma 1978, p. 47; M. Calvesi, E. Coen, Boccioni - l'opera completa, Milano 1983, p. 220; G. Ballo, Le origini romagnole di Boccioni, Milano 1984, p. 39; L. Regano, in Antico e Moderno, Bologna 2014, pp. 214-215;
MostreGrande esposizione Boccioni (Milano, 1916-17); Mostra retrospettiva di U. Boccioni (Milano, 1933); XXXIII Biennale Internazionale di Venezia (Venezia, 1966); Opere grafiche di U. Boccioni (Genova, 1968); Boccioni a Milano (Milano, 1982-83); Boccioni und Mailand (Hannover, 1983); Dagli anni romani alla Mostra d'estate (Verona, Milano, Venezia 1985-86), Boccioni a Venezia (Venezia 1986), Boccioni materia (Verona 1991-92); Dal Cinquecento al Novecento. Il ritratto nelle Collezioni d'Arte e di Storia della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, (Bologna 29/1/-27/3/2016) (senza catalogo);
NotaMisure con cornice: 36,5x32,5x1,5