F29727 - Campione Olimpionico (atleta in attesa)

Immagine opera

Notizie storico artistiche

Autore Fontana Lucio (Rosario di Santa Fè - Argentina, 1899 - Comabbio, 1968)
Tecnica e supporto Gesso colorato
Datazione 1931 - 1932
Misure (in cm) h x b 121x92x70
Iscrizioni
Notizie storico-critiche Tale opera è tra le più significative sculture di Fontana del periodo figurativo degli anni Trenta, tanto che la scelse, tra le molte realizzate, per rappresentarlo alla II quadriennale d'Arte di Roma del 1935. Raffigura lo schermidore Ciro Verratti che vincerà la medaglia d'oro nel fioretto a squadra alle Olimpiadi di Berlino del 1936. Lo stesso Veratti farà realizzare tre copie in bronzo della scultura, prive dell'autografo dell'autore, per donarne una a ciascuno dei figli.
Iconografia Figura d'atleta vista di fronte seduta su una roccia. Con le braccia stringe la gamba sinistra mentre la destra è piegata. La figura è di colore azzurro.
Bibliografia"L'Ambrosiano", n. 47, 1932; E. Persico, Lucio Fontana, Milano 1936; J. Zocchi, Lucio Fontana, Buenos Aires 1946; E. Crispolti, Omaggio a Lucio Fontana, Roma 1971; E. Crispolti, Lucio Fontana, Bruxelles, 1974, vol. 2, p.12; E. Crispolti, Carriera barocca di Fontana, a cura di P. Campiglio, Milano, 2004. E. Crispolti, Lucio Fontana - Catalogo Generale, Milano; E. Pontiggia, C.F. Carli, La grande Quadriennale 1935. La nuova arte italiana, Milano 2006, p. 60; B. Buscaroli, Scultura - nuove acquisizioni, Bologna, 2007; F. Trevisani, Lucio Fontana. Scultore, Milano, 2007, pp. 154-155; Arte Incontro, 18 n. 56, 2007, p. 1; P. Campiglio (a cura di), Lucio Fontana - 16 sculture, Milano 2007, p. 12; M. Milian in Anni 30. Arti in Italia oltre il fascismo, Firenze, 2012 pp. 14,134 ; Lucio Fontana. Retrospective, Paris 2014, pp. 39,44; M. Nottoli in Antico e Moderno, Bologna 2014, pp. 266-267; Klein Fontana Milano Parigi 1957-1967, Milano 2014, p. 135;
MostreMilano, 1932; II Quadriennale d'Arte Nazionale (Roma, 1935) Carriera "barocca" di Fontana (Milano, 18/11/04 - 21/1/05); Bologna si rivela (Bologna, gennaio 2006); Scultura - nuove acquisizioni (Bologna, 2007); Lucio Fontana. Scultore (Mantova, 2007 - 2008); Anni 30. Arti in Italia oltre il fascismo (Firenze, 2012-13); Lucio Fontana. Retrospective (Paris, 2014); Klein Fontana Milano Parigi 1957-1967 (Milano, 2014)
NotaFirma incisa sul retro. Esposta in permanenza al Museo della Storia di Bologna di Palazzo Pepoli. Nel catalogo generale di Crispolti la scultura presenta il numero 32 SC 8.